giovedì 8 settembre 2016

Guarda le tue creazioni e saprai tutto di te!

Ho compreso che penetrare questa verità è la funzione principale dell'Essere affinché tutte le sue ansie sulla "non perfezione" di ciò che gli accade e che avviene possano placare la sua paura.


In questo mondo, se proprio desidero approfondire la mia conoscenza, non esiste il Sé né esiste l'altro da Sé.


Per entrare direttamente in sintonia con questa realtà, quando mi assalgono i dubbi di questa dualità e non-dualità dove invece niente è separato e nulla è escluso, devo uscire dalla vecchia visione duale (3D) perché questa verità è assoluta e va aldilà del tempo e dello spazio.

Anche se l'Universo infinito rimane sempre davanti ai miei occhi, infinitamente grande o piccolo, non c'è nessuna differenza perché le definizioni scompaiono e non vedono più i limiti.


Questa visione naturalmente vale anche per l'Essere e il non-Essere.

Avendo chiara questa unione d'insieme, svaniscono e si neutralizzano i miei dubbi e le mie discussioni (sproloqui a oltranza sono solo l'alimento della mente duale).

Il mondo duale si nutre, purtroppo, di questa separazione illusoria non facendo altro che creare nuove realtà che mi separano sempre di più dalla Verità e quindi da me stessa.

In pratica, vorrei cambiare il mondo, ma non desidero affatto cambiare la mia mente!

NON ESISTE NESSUN IERI, NESSUN OGGI E NESSUN DOMANI, MA È IMPORTANTE VIVERE NEL FLUSSO PRESENTE DELLA VITA CHE È ETERNA!


Quando mi si chiarisce la funzione dell'Amore e la funzione dell'Unità, chiarisco le funzioni dell'odio e della gioia e scopro il significato di tutto ciò che accade proprio perché mi viene svelato.

Al contrario, quando faccio la distinzione tra Paradiso e Terra, tutto mi appare infinitamente diviso e lontano.

A mio avviso, la vera "Spada di Damocle" è proprio la distinzione!


Perciò, a questo punto, se decido di cambiare la mia vecchia visione duale per vedere la Verità, non parteggerò più a favore o contro qualcosa o qualcuno (distinzione o "Spada di Damocle") perché questo tentativo genererà una lotta dentro la mia mente la quale farà sì che quell'evento o situazione si manifesti rischiando di produrre un attrito nelle mie cellule che potrebbero perdere il loro naturale equilibrio che genera sofferenza e malattia (perdita di energia vitale).


Per riportare pace nella mente, è necessario comprendere la natura dell'Energia e come si attiva per manifestare gli eventi che accadono individualmente e poi collettivamente in un eterno interscambio.

Da quel momento non vivrò più nella diabolica trappola mentale che genera paura e frustrazione, ma accederò finalmente nell'eterno Flusso delle cose che si riorganizzeranno di nuovo per portare all'energia nuova linfa di Amore ed Equilibrio in azione.

L'EGO O ILLUSIONE DELL'IO, È IL GIOCOLIERE PIÙ ASTUTO E PRESTIGIOSO DELL'UNIVERSO, MA NE RAPPRESENTA SOLO UNA PARTE SEPARATA ... E PROPRIO PER QUESTO, NON RIESCE AD ASCENDERE SU PIANI PIÙ ALTI DI ESISTENZA PER REALIZZARE L'UNITÀ DELLA CREAZIONE.

In verità l'ego può accedere solo fino al quarto piano di esistenza (4D) e non oltre ... perché pur conoscendo molte regole e trucchi della dualità, non riesce a unire le sue parti divise e vive solo in funzione del tempo e dello spazio in una sola linea temporale (materia).


È giunto il momento di entrare in 5D per accedere alle Leggi Universali (in perfetta comunione con il tempo-spazio-materia) che appartengono all'infinita Legge dell'UNO in grado di creare nuove realtà inimmaginabili.


Sebbene la dualità provenga dall'unicità delle cose non devo attaccarmi ad esse, in modo tale da permettere alla mia mente di placarsi e tranquillizzarsi.

Quando una realtà o una determinata situazione non può nuocermi, finalmente la mente cessa di esistere nel vecchio modello.

RICORDO

 OGNI QUALVOLTA VENGO ATTRATTA/O DA PROBLEMI O SITUAZIONI CHE CREANO PAURA IN ME, RIPETO:

"TUTTO È NELLA MIA MENTE!"

La mente ricorderà che tutto è UNO, che c'è un senso in ogni cosa da comprendere e la mente stessa si placherà di conseguenza.

Non è facile accettare quanto detto sopra se non mi alleno a metterlo in pratica, ma devo pur certo iniziare se voglio attivare un cambiamento positivo.


Purtroppo se percepisco la mia realtà in modo lineare e quindi limitato, vivo nel timore e nel dubbio perenne di non riuscire a sciogliere l'energia.

Essa, cambiando l'interpretazione delle cose dei fatti, potrebbe liberarmi perché l'energia è, di natura, intelligente ed è l'espressione infinita e viva di Puro Amore.

Più procedo impuntandomi con la fretta di raggiungere qualcosa, più blocco il Campo fatto di Energia che non riesce più ad arrestare il processo di attaccamento a quella realtà che crea, così, delle catene che imprigionano l'Essere.


Perciò tale "Campo di Energia" non può sciogliersi bensì si cristallizza attraverso la materia che genera un blocco energetico e, di conseguenza, fisico (malattie paralizzanti e tante altre).

Permetto, attraverso la mia pura intenzione, che semplicemente le cose accadano senza cercare di contrastarle per camminare libera e indisturbata in questa dimensione (3D).

Quando il pensiero è incatenato, la Verità si nasconde, tutto diventa più pesante ostacolando il mio cammino.

I concetti di guadagno-perdita, giusto-sbagliato, buono-cattivo, bene-male ecc., devono essere trascesi direttamente dalla mia mente e devono essere trascesi subito, appena si forma il pensiero per dar modo, all'Energia Intelligente e Perfetta, di non creare situazioni negative attraverso emozioni di paura e/o giudizi, bensì permetto all'energia stessa di creare armonia.



Capirlo significa essere liberati da ogni impedimento e tutto accade immediatamente!

Nessuna proiezione o manifestazione è possibile se priva di causa e relazione.

Dunque, in conclusione, posso finalmente imparare ad affermare che:

 IL PROBLEMA CHE VEDO NON ESISTE, MA ESISTE SOLO LA PERFEZIONE DI DIO (CREATORE DI TUTTO CIÒ CHE È).

 

Nessun commento:

Posta un commento