domenica 7 settembre 2014

Uscire dalla linea temporale della sofferenza


Uscire dalla sofferenza significa svegliarsi dall'ipnosi collettiva (che rafforza l'ego) e guardare la realtà e tutto ciò che ti ruota intorno in modo completamente opposto al vecchio programma impiantato nelle cellule.

QUANDO NON SOFFRI PIÙ, INIZIA LA VERA GUARIGIONE... .

Questo per te è di fondamentale importanza perché finalmente impari a vivere in modo diverso e consapevole e darai inizio alla materializzazione di nuove realtà.

PORTA SEMPRE L'ATTENZIONE DENTRO IL TUO ESSERE ANZICHÉ FUORI.

La dualità ti ha insegnato a convivere con il dolore e la frammentazione (tutto è così normale!!) per allontanare la tua attenzione sempre più dall'Essere.

Sei stato guidato ad andare fuori dal tuo Centro (Cuore/Essere) e ti sei smarrito/a (perso dentro il labirinto della mente); hai cercato un surrogato del "potere" per tentare disperatamente di controllare e gestire ogni aspetto della vita, ma d'altronde è stato un processo naturale che ha permesso all'Anima di evolvere e di incarnare lo Spirito (vedi qui >>>). 

Fino al momento in cui non prendi questa decisione, lo Spirito non potrà collaborare perché è sempre una tua scelta.

SEI TU CHE DEVI ATTIVARE IL COMANDO... .

Quando dormi o sei ipnotizzato/a, tutto avviene in totale incoscienza e se la mente vede e crede nella separazione, di conseguenza tutto il corpo agirà con paura.


Fin dall'infanzia ti è stata addossata un'individualità ben "confezionata" per cui sei stato/a costretto/a a identificarti completamente con la realtà della personalità. Non ti sei permesso/a di riconoscere una "Coscienza Divina Interconnessa" che invece può creare realtà che si espandono all'infinito.

QUESTO È IL PRINCIPIO
CHE RAPPRESENTA L'ETERNITÀ... .


In questo modo e così facendo, hai imparato a sviluppare il potere dell'ego; hai imparato cosa sono la sfida e la competizione con l'altro.

A volte ti sei anche sentito/a gratificato/a in modo forte e potente!! Ma questa distorta realtà duale ti ha fatto precipitare nella completa frustrazione e senso di mancanza qualora non fossi riuscito/a nei tuoi scopi.

Hai creato le tue realtà attraverso un programma distorto che materializza bisogni, mancanze e dipendenze e, per questo motivo, ti è costato in termini di sacrificio e sofferenza nel vedere la tua impotenza senza avere la possibilità di raggiungere la piena interezza e l'appagamento dell'Essere.

Per realizzare un Campo coerente e unitario, è necessario portarsi al Centro, oltre la dualità.

La prigione elettromagnetica in cui viviamo, si nutre proprio di questa frammentazione mentale che va a lacerare il Campo Aurico per immettere parassiti di autodistruzione.

La visione distorta della dualità, porta, di conseguenza, alla non centratura che si traduce nell'espressione materiale relativa alla mancanza e alla scarsità completa dell'Essere e crea solo modelli mentali basati sul BISOGNO-DIPENDENZA-SEPARAZIONE, dove oltretutto le polarità dell'Essere, a un certo punto, vanno in corto circuito.

Non a caso tutto l'insegnamento ricevuto si regge sull'illusorio senso di scarsità e di impotenza... . 


Questo "illusorio senso", infatti, si può manifestare solo nella linea temporale (duale) e non nell'Eterno Adesso (UNO)... .

Sei comunque tu e solo tu a scegliere (libero arbitrio) se vivere nella mente duale o nell'UNO che è sempre in connessione con la Sorgente di tutto ciò che è... .

La separazione non ha fatto altro che creare dolore e disperazione, allontanando il tuo Sé dal Cuore (Centro perfetto del Cosmo) che è il potere primordiale dell'unificazione (UNO) in cui tutto vibra in una frequenza coerente che si può espandere solo permettendo il fluire dell'Amore Incondizionato e Creativo. (vedi qui >>>)


Al contrario, tutti, sia vittime che carnefici nonché inquisitori, siamo stati completamente ipnotizzati dalla "voce" e dal "bisogno di possesso" che abbiamo portato l'attenzione costante alla logorroica e insistente mente duale, dirigendo l'attenzione sulle modificazioni mentali dalla consistenza fallace del programma!

Se vai a verificare all'esterno di te, nella realtà duale contenuta nel vecchio programma dell'ego, ti accorgerai che non ha riscontro con i codici di accesso alla Sorgente.

Poco alla volta, la "voce" influenza sempre di più il corpo tanto da averne persino paura a tal punto da condizionare la stessa divinità dell'Essere... .


Questo ha fatto sì da allontanare sempre più da te le frequenze unificatrici del Cuore (dove risiede il centro dell'Essere) che è la Fonte del Potere Primordiale di tutto ciò che è, perché ogni cosa, nell'Universo, vibra a una frequenza coerente che si espande solo in Amore.

È per questo motivo che insistiamo sul portare l'attenzione vera e totale alla Coscienza "IO SONO ESSENZA DIVINA".

Anche se la mente, per il momento, non riesce ancora a recepire appieno il "Messaggio Divino", la Rete di Luce farà e sta facendo il Suo corso.

Essere completamente catturato/a dal flusso continuo dei pensieri, ti fa perdere il controllo e dimenticare il tuo vero Potere.

Molte persone vivono completamente soggiogate sia dall'odio che dal risentimento verso il prossimo e non si rendono conto di essere schiave della propria illusione mentale relativa a questa realtà illusoria che sembra vera.

Le emozioni si scatenano all'interno del corpo fisico agganciando la mente e creano sofferenza, incoerenza e malattia.

Quando non dai più importanza e forza a questa illusione mentale (la "voce"), puoi accedere finalmente ad un Campo di infinite possibilità che ti permettono di espandere il tuo Sé.


L'ARMONIA DEI PENSIERI
TI CONNETTE E TI GUIDA.

Mentre il "vociferare" causato dal chiasso dei tuoi pensieri, ti fa perdere la vera realtà.

LA DISARMONIA DEI PENSIERI
TI DISCONNETTE E TI FA PERDERE LA VITA.

Con molta pazienza dovrai riappropriarti del vero Segnale che ti guida per condurti verso un Campo benefico di Attrazione e ricco di infinite possibilità.

Man mano sarà sempre più facile lasciare andare la vecchia realtà, i vecchi insegnamenti, ma soprattutto le vecchie abitudini.

Se prima non costruisci delle basi solide relative al nuovo paradigma di realtà, non troverai il coraggio di lasciare andare il vecchio modello di riferimento... .


Proprio per questo e per non dover soffrire ulteriormente, dovrai seguire le due strade contemporaneamente: quella della separazione (frammentazione-dulità) e quella dell'Unità (UNO) per lasciare andare, quando sarai pronto/a, la dualità e camminare solo nell'Unità.

Tutto questo ti sembra difficile, ma una volta compreso il piano dell'ego e il piano dello Spirito, sarai in grado di navigare in 3D e in 4D pur essendo passato/a oltre, in 5D.


Questo è e sarà il progetto futuro che via via si sta realizzando insieme per diventare un passaparola da Anima ad Anima.

Il processo di guarigione è lungo, ma già quelle Anime pioniere che hanno interiorizzato il nuovo paradigma stanno prestando una grande opera di aiuto e sostegno a tutte le Anime che hanno scelto di vivere fuori dalla sofferenza.

QUESTO PROCESSO DI GUARIGIONE
È GIÀ IN ESPANSIONE...


Progredendo nell'espansione inizierai a scoprire in te altre realtà.                                              

Una di queste "realtà", consisterà in un senso di leggerezza e questo succederà ogni volta che sarai centrato/a in te nel punto in cui tutto prende forma e si realizza.

Comprenderai il senso della Creazione e tutto ciò che verrà creato, sarà l'espressione di una CO-CREAZIONE con l'Energia Universale.

Finalmente uscirai dal vecchio paradigma mentale che ti imprigionava facendoti sentire il peso (gravità) e la sofferenza (paura di agire) per ogni situazione o evento che ti si presentava davanti al tuo schermo mentale.

LIBERATI DA QUESTA CONDIZIONE MENTALE E TUTTO AVVERRÀ PIÙ RAPIDAMENTE E VELOCEMENTE.
SEI E SARAI IL TESTIMONE CHE OSSERVA E LASCIA AGIRE...

La dualità finalmente si dissolverà per lasciare il posto all'Unità e tutte le tue parti usciranno spontaneamente fuori dalla sofferenza.

COMANDO
CHE VENGA INSEGNATO A TUTTE LE MIE CELLULE COME MANTENERE UNA CONDIZIONE MENTALE IN PERFETTO EQUILIBRIO E CONNESSA ALLA SORGENTE.
GRAZIE, COSÌ É... .


"Io so come vivere la vita di tutti i giorni senza rabbia, dolore, risentimento, malattia, condanna, giudizio, kaos e senza permettere agli altri di ferirmi, di vittimizzarmi e dubitare del mio Potere Divino..." .

"IO SONO IN GRADO DI VIVERE LA VITA DI TUTTI I GIORNI CON PIENA FIDUCIA, GRATITUDINE E AMORE VERSO L'UNO..." .


15 commenti:

  1. Molto toccante. Ho letto tutto ma mi sento ancora influenzato da quel che succede intorno e dentro di me, cose che mi danno molto fastidio...

    Jan Quarius

    RispondiElimina
  2. Caro Jan, quello che succede intorno a te, è prima di tutto dentro di te consolidato dalle convinzioni che hai della realtà nella tua mente (questo fa parte delle convinzioni della mente collettiva di 3D). Prova a dare Amore a tutte le tue cellule e a creare, con la tua immaginazione, il mondo che desideri realizzare. Sposta la percezione verso situazioni che poi si realizzano nel modo migliore. Nel blog ci sono diverse affermazioni che ti possono aiutare. Rafforza il positivo dentro di te e non considerare più il negativo.

    Sempre Luce e Amore... .

    RispondiElimina
  3. Quello che mi lascia perplessa non' è il contenuto del post al quale in parte condivido ed in parte non condivido, perchè anche questo potrei vederlo come una sorta di palliativo mentale, pensando che siamo fregati dalla mente e da quello che ci gira intorno autoilludendoci in una maniera alternativa....UNO O IL TUTTO come sostituzione di una realtà alla quale proprio cercando risposte si cerca di fuggire.Conduvido tutto ciò che possa scaturire dal discorso Amore, e continuando il pensiero iniziale dal quale mi sono spostata mi ricollego alla perplessitá, potrei tradurla menzionando solo questo nick: JAN QUARIUS, gira e rigira leggiamo gli stessi argomenti....causa, caso o caos?

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimanendo nel mondo virtuale la causa, il caso o il caos (come dici) rischiano di diventare realtà. Evito di diffidare ulteriormente delle tue parole, ti dico solo che cercare risposte a quel che succede a volte (almeno per me) può far soffrire ed anche peggio.

      Elimina
    2. Ciao Jan

      Se volevi aiutarmi rafforzando la mia "CONSAPEVOLEZZA" ti ringrazio....ci sei riuscito.

      L.

      Elimina
  4. Ciao Jan
    Perchè diffidare delle mie parole e non di quello che vi è scritto qui?Come fa " Unicamente Luce " a dirti che quello che succede a te e prima di tutto dentro di te!

    @ Unicamente Luce
    Io vedo quello che vede Jan e credo che sia l' esatto opposto del vostro consiglio e cioé quello che accade dentro di me é soprattutto la causa e il caos che vi è all' esterno, partendo dai vostri lavaggi di cervello su persone molto più sane di quanto i vostri blog cercano di sperimentare facendo leva su un individuo apparentemente e comprensibilmente disorientato.

    Queste sono forme di indottrinamento mentale stravolgendo la realtà delle situazioni esterne impiantandole all' interno della psiche umana, portando una sorta di abbassamento di autostima e snaturando gli istinti di appartenenza di ogni singolo individuo..

    Terra terra ...se facendo un esempio, dicendo che sono state abbattute le Torri Gemelle dove hanno perso la vita innocentemente persone , io dovrei autoconvincermi che quel crollo è soprattutto dentro di me...e che sò magari devo pure sentirmi colpevole.Come faccio a " dare Amore alle mie cellulle" se il marciume che vedo attorno è vero ed la mancanza di accettazione per questo anche??

    Jan io non so cosa tu cerchi in questo posto ma so quello che cerco io.



    p.s

    Unicamente Luce complimenti per l' articolo che parla di DENARO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo ed entro qui molto semplicemente perché mi arrivano le notifiche di risposta a questo post dove ho risposto 2 anni fa. Di solito quando hai un account e scrivi su altri blog puoi ricevere le notifiche via e-mail.

      Smettila di farti del male (per sentirti meno sola) facendolo anche a qualcun'altro indirettamente. Hai molte risorse dentro di te, sei molto intelligente (forse non te l'ho mai detto).. non sprecare questo dono.. e perdona chi ti ha fatto del male.

      Elimina
    2. Se faccio del male a me è un mio problema, se questo male lo faccio indirettamente a qualcun' altro mi dispiace che lo percepisca in modo opposto alle mie intenzioni.Io invece mi sento come se avessi avuto la spinta per cercare Veritá oscurate.....forse ti sto dicendo che io devo ringraziare qualcuno per avermi " svegliata"!

      Elimina
    3. Quando ho comunicato con te, ho riscontrato degli atteggiamenti ambigui e discorsi generici, quasi mai specifici. Sei una persona con cui sarebbe interessante parlare di cose concrete.. ma tu questo lo desideri? O ti piace continuare a vivere nei monologhi. Credi ti faccia bene? Io no.
      Ti ho svegliata? Credo che lo stesso merito vada assegnato anche a te. L'importante è non esagerare col fanatismo.
      Cosa vedi intorno, L; inganno, conformismo, complotti, falsità? Ti sembra di possedere la verità, giusto? O forse sto parlando troppo di me, e mi confondo che tu stessa stai vedendo ciò che vedo io a volte.
      Il fatto è che essere svegli è un bene, ma esserlo troppo è pericoloso. Pericoloso per la nostra mente sopratutto.
      La vita è fatta anche di banalità, che a volte ci salvano dall'eterno tormento.

      Elimina
    4. Ciao Jan..
      se ti arrivano le notifiche di risposta..spero che in qualche modo ti arrivi anche questa.

      Sono preoccupato per te...mi farebbe piacere sapere cosa sta accadendo... e soprattutto se stai bene
      Potrebbe rispondermi qualsiasi persona qui a tuo nome e con il tuo Nick
      ..ma tu prova a rispondermi ed io intuiro ...spero ...che sia davvero tu a farlo..

      Ti prego non mollare...ciao
      L.....

      Elimina
  5. Dimmi Jan perchè mi scrivi qui?È il salotto di casa tua per caso?
    Sai se arrivo ad avere la certezza che tu fai parte dell' inganno, della manipolazione, e della falsità non credo che la prenderei bene, mi dispiacerebbe che la tua di Intelligenza avesse seguito un percorso dannoso, dannoso soprattutto per te stesso...ed è questa la tua ambiguitá che ne uscita da quelle comunicazioni...

    Ora ascoltami Jan perchè quel che ti stò scrivendo scuota anche un pò ad Unicamente Luce e le frottole del suo blog.

    Quello che mi hai scritto è davvero frutto del tuo pensare o " unicamente luce" alla fine ti ha convinto delle sue veritá in 3 D...4D...ECCC..

    Cosa fai Jan gli offri ASSISTENZA INFORMATICA.. curando questi blog in cambio di scemenze?

    Sono qui perchè non credo al caso e non ho tutte le verità...ma ti porto la mia e ti dico la causa:Tu.

    Mi andava di salutarti e di
    sapere se esisti...Come vedi so cosa voglia dire banalitá...Spero di aver un po' strappato il monologo....nemmeno a me mi va che tu ti metta nei casini ed è vero che spesso abbiamo gli stessi pensieri...non solo perchè tu ti debba sentire condizionato dal tuo modo di vedere le cose....quello che vedi all esterno è spesso esatto e elaborarlo interiormente fa soffrire.Tu non sei pazzo...e smettila tu di farti del male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuto qui a scriverti semplicemente perché ho visto una persona che aveva bisogno di dialogare. Tutto qui.

      Elimina
    2. Spero di non aver scritto cose che ti abbiano offeso,non avevo intenzione di inquinare quel desiderio di saperti sereno e salutarti...buona domenica
      L.

      Elimina
  6. Già mi hai chiuso il contatto perchè sapevi che ti avrei cercato altrove e non perchè " ho bisogno di dialogo"...perchè potrei trovare questa forma di appagamento anche con il mio cane!
    Hai cercato di mettermi alle strette vero? Cosa vuoi capire più di quanto io non capisca e capisca di te?

    Jan io sono svantaggiata rispetto a te sai perchè ? Perchè mi affido solo all' empatia , alla mia interiorità.Tu usi l' empatia e la tecnologia...una a prova dell' altra..
    Siamo divenuti oggetto di simulazione di una vita reale....
    Stai aspettando che io ti metta a fuoco " argomenti specifici" che anche io cercavo da te....mi dici di essere ambigua quando ai miei occhi lo sei molto piu di me...ed è questa la dualità di cui si parla qui....esiste la dualità dove non vi è libertà nel dire la verità...
    Ciao Jan..

    RispondiElimina